PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L’ORIENTAMENTO

PER UN'OFFERTA FORMATIVA FORTEMENTE INTEGRATA SCUOLA-LAVORO

Il progetto ha inizio con la formazione comune e specifica.

La parte formativa comune a tutti gli indirizzi comprende:

  • modulo “sicurezza negli ambienti di lavoro“ a cura dei docenti interni e/o esterni solo per le classi terze
  • modulo “ privacy“ a cura dei docenti interni e/o esterni
  • visite aziendali
  • workshop curriculari ed extracurriculari volti all’orientamento

 

La parte formativa specifica è costituita da:

  • lezioni sulla sicurezza con delle specifiche per ogni indirizzo da effettuarsi presso l’ente /azienda e privacy
  • moduli vari di incontri con esperti nei vari settori: aziendale, turismo, comunicazione e marketing, simulazione di impresa e cantieristico.

 

Alla formazione segue lo stage lavorativo il cui periodo viene individuato dal collegio docenti di anno in anno. Si predilige il periodo compreso tra maggio e giugno.

L’orario di permanenza nei vari enti sarà minimo 8-6 ore o comunque quello concordato e deciso dai tutor in accordo con i ragazzi.

Le attività di PTCO vengono valutate nelle forme e nelle modalità declinate in prosieguo.

 

MODALITÀ

  • PCTO presso Struttura Ospitante

 

SOGGETTI COINVOLTI

  • Enti pubblici, enti privati, imprese e professionisti

 

DURATA PROGETTO

  • Triennale

 

MODALITÀ DI VALUTAZIONE PREVISTA

La fase di valutazione è particolarmente significativa e importante perché introduce elementi di novità nella tradizionale attività di valutazione formativa e sommativa effettuata nelle scuole.
Nei percorsi di PTCO è importante verificare:

  • il rispetto del percorso formativo individuale concordato con i tutor esterni;
  • il grado di possesso delle competenze acquisite (in base agli obiettivi concordati del percorso formativo);
  • lo sviluppo, il consolidamento, il potenziamento delle competenze relazionali e cognitive rispetto alla fase d’aula ed alle esperienze maturate in azienda;
  • le competenze acquisite e la ricaduta sul “gruppo classe” dell’esperienza condotta in ambiente lavorativo;
  • l’auto-valutazione dell’allievo.

 

Al fine di attuare le suddette fasi di verifica e valutazione si potranno utilizzare i seguenti strumenti:

  • Griglie di valutazione
  • “Diario di bordo”
  • Prova interdisciplinare
  • Relazione finale individuale.

 

Al termine del progetto sarà rilasciata ad ogni studente una certificazione delle competenze attestante il livello raggiunto.