Teatrando 2022: TeatroAScuola: “Odisseo? Mi son perso il finale!”

?>
  • Tematica:   Teatro
  • Responsabili:   Laura Albanese
  • Finalità:   Avvicinare gli studenti al mondo del teatro
  • Destinatari:   Tutti gli studenti della scuola

Locandina teatro 2022

 

Ancora una volta il teatro si conferma MAGIA. Ma questa volta una magia veramente …“MITICA”!

La sera di venerdì 6 maggio a Rho, presso l’auditorium di via Meda, si è tenuto lo spettacolo conclusivo dell’ormai tradizionale Progetto Teatro, coordinato dalle docenti Albanese, Pappini e Torre.

La platea era gremita: studenti, genitori, parenti, docenti, amici, la nostra Preside … nessuno ha voluto perdersi questa serata magica.

Una regia magistrale, una macchina organizzativa perfetta, tutto è stato curato nei minimi dettagli (dalla prenotazione dei posti all’accoglienza in sala, dai costumi alla scelta degli oggetti di scena); coreografie, scenografie e sceneggiatura impareggiabili; luci, colori, suoni, ma soprattutto le interpretazioni strepitose dei giovani attori, della prof. Albanese (con una vis comica innata, perfetta nei panni di Zeus) e della prof. Torre (una Artemide molto originale nella sua “sicilianità”); il tutto impreziosito da balletti e canzoni, come in un musical di Broadway in piena regola; tante risate e tanta allegria. Insomma, è stato un vero trionfo, confermato dall’entusiasmo generale e dagli applausi scroscianti del pubblico al termine della rappresentazione.

Le performance di tutti sono state impeccabili: cosa strabiliante, se si considera il fatto che nessuno degli attori è un professionista. Alcuni dei ragazzi della compagnia teatrale sono stati delle vere rivelazioni, altri delle conferme. Affiatati e perfettamente in sintonia tra loro, hanno saputo tenere viva fino alla fine l’attenzione degli spettatori. Emozionante poi, al termine dello spettacolo, vederli tutti insieme sul palco, in un’esplosione di gioia incontenibile. Fieri, orgogliosi, consapevoli di essere riusciti a dare il massimo. Quasi una rivincita dopo la lunga chiusura dovuta alla pandemia da Covid 19.

Il giudizio positivo è stato unanime e l’ovazione meritatissima. Tutti promossi a pieni voti, dunque! Cosa ci ha regalato questo spettacolo? Divertimento, spensieratezza, tante emozioni e, quando il sipario è calato ed i riflettori si sono spenti, anche un po’di malinconia … Perché il teatro è anche questo: se la rappresentazione è qualcosa di speciale, vorresti che non finisse mai. Il nostro tributo ci sembra assolutamente doveroso, anche in considerazione dell’enorme lavoro che c’è dietro all’allestimento di uno spettacolo di questo tipo. Complimenti a tutti! Un sincero grazie e … al prossimo capolavoro! Noi ci contiamo!!